Paesaggi della Bassa Friulana

Campolongo (UD), 2019-2020

Arch. Mina Fiore
Paes. Antonio Stampanato

cliente: Comune di Campolongo al Torre – Tapogliano
luogo:  Campolongo al Torre – Tapogliano
anno: 2019 – 2020
dimensione: 3 ha

Interventi di carattere naturalistico e di mobilità lenta ad attuazione della parte strategica del Piano Paesaggistico Regionale

L’obiettivo strategico generale della nuova proposta è valorizzare i numerosi elementi d’interesse del territorio che attualmente risultando dispersi, difficilmente raggiungibili o poco noti. L’importante ciclovia che attraversa il comune, la FVG1 Alpe Adria, che richiama un numero ogni anno crescente di turisti, unitamente al Cammino Celeste, potrebbe essere la porta d’accesso per quei visitatori che fossero interessati a un circuito di carattere più locale che permette di esplorare i temi propri di questa porzione di territorio: le sponde del Torrente Torre, il sistema delle Trincee della Grande Guerra, le numerose dimore storiche di cui è disseminata l’area. Per questo gli interventi proposti partono da una riqualificazione paesaggistica di un tratto della pista ciclabile esistente e vanno poi a tracciare una sorta di bretella di mobilità lenta a scala locale che connette la ciclovia Alpe Adria e il Cammino Celeste con l’argine del Torre, permettendo lungo il tragitto di accostarsi a molti resti delle linea della Trincee. In prossimità del borgo di Tapogliano, da tale percorso si accede al nuovo parco delle ex Cave, riqualificato e attrezzato per rendere l’area percorribile e visitabile. Raggiunto il centro di Tapogliano i tracciati proposti si uniscono a quelli previsti dal “Piano di Sviluppo del cicloturismo dell’UTI Agro Aquileiese”, che toccano diverse chiese e ville storiche.

Project categories: Paesaggio

Close
Go top