Parco del Torre

Udine, 2019-2020

Ing. Enrico Dazzan
Paes. Antonio Stampanato
Arch. Francesco Qualizza

cliente: Ifim S.r.l.
luogo: Udine
anno: 2019-2020
dimensione:  24 ha

Progetto di riqualificazione di un’area industriale degradata sita all’interno dei confini del Parco del Torre di Udine caratterizzata dalla presenza dell’invaso di una ex cava di inerti (profondo circa 18 m ed ampio circa 8 ha), una discarica chiusa di RSU (della superficie di circa 8 ha), un’area edificata dove si trovano gli impianti di lavorazione degli inerti ormai in disuso. L’intervento prevede la trasformazione dell’intero comprensorio industriale della IFIM s.r.l. di San Gottardo (UD) attraverso la realizzazione di: aree verdi di rinaturalizzazione (prati e boschi di golena), fasce verdi di mitigazione (fasce arbustive), percorsi di progetto, recupero di itinerari ciclabili esistenti, connessioni tra i percorsi, le porte del Parco (gli accessi dall’esterno verso l’interno), le aree attrezzate e di sosta, il polo multifunzionale (sistema del costruito ed estetica industriale), gli impianti di produzione di energia rinnovabile (impianto a geoscambio all’interno del corpo dell’ex cava di inerti ed un campo fotovoltaico sulla baulatura della discarica di RSU).

Project categories: Ingegneria Ambientale, Paesaggio

Close
Go top