Costa Azzurra

Grado, 2019

Archimeccanica

 cliente: Comune di Grado
luogo:  Grado (GO)
anno: 2019 
dimensione: 2 ha

Concorso per la riqualificazione del retrospiaggia di Costa Azzurra, progetto secondo classificato.

La matrice compositiva del progetto si ispira alle opere dell’artista gradese Gianni Maran, caratterizzate da vorticosi banchi di sardelle fissati in moti collettivi ordinati. Tale riferimento concettuale si traduce in un modulo compositivo che si ripete, costituito da un cordolo prefabbricato in calcestruzzo colorato, che definisce gli spazi (aree verdi, pavimentate e sabbiose) e i percorsi (una nuova promenade continua ed accessibile dalla diga fino al nuovo pontile) del waterfront. Tale struttura è anche un dispositivo di regolazione ambientale rispetto alle dinamiche endogene ed esogene che nei prossimi decenni interesseranno l’ambiente costiero. L’accessibilità dal quartiere della colmata è garantita da 3 assi che portano fino a 3 nuovi blocchi di servizio agli stabilimenti balneari, mentre pavimentazioni e strutture di ristoro esistenti vengono mantenute e rilanciate dal nuovo assetto. La pista ciclabile viene spostata verso la spiaggia aprendosi alla vista continua del mare, permettendo di liberare via Milano e razionalizzarne la sosta auto e mettendo al contempo in sicurezza gli accessi pedonali alla spiaggia.

 
Close
Go top